GAETAVOLA | Associazione di Promozione Sociale

 PRIMA SERATA VENERDI 08 MAGGIO 2009

 RISTORANTE: ANTICO VICO

 PATRON: Cosmo Vaudo e Vincenzo Zottola

 CHEF: Massimo Popolla

 

MENUPROPOSTO:

Entreè: Assaggio di Tiella di Gaeta

Vino abbinato: “Priezze” bianco frizzante ( Trebbiano 40% -Malvasia Puntinata 40% - Bellone 20% ) Casa Vinicola Ciccariello – Gaeta ( LT )

Antipasto: julienne di carciofi con calamari scottati

Primo piatto: mezze penne al ragù di pesce

Secondo piatto: filetto di orata del golfo in crosta di pane

Dessert: semifreddo al croccantino alle mandorle

Vino abbinato a tutto pasto: “Caulino” Bianco (100% Falanghina) Fattoria Alois Az. Agricola – Pontelatone ( CE ) . AUDELINO

 0 PONTELATONE

E’ partito, presso il ristorante Antico Vico, con il primo di sei appuntamenti “ A cena con Gaetavola” concorso tra ristoranti di Gaeta, indetto dall’omonima associazione.

Fin dal giorno della sua nascita la nostra associazione, ha sempre avuto tra i suoi obiettivi prioritari quello di promuovere e valorizzare l’eccellenza gastronomica della nostra città e la sua capacità di attrazione nei confronti di un pubblico sempre più attento ed interessato al prodotto tipico locale. Proprio per rafforzare una volta di più questi concetti e ridare il giusto valore alla cucina Gaetana, che abbiamo deciso di lanciare questo concorso. L’idea è quella di essere stimolo per i ristoratori a proporre sempre più spesso piatti della nostra tradizione o loro rivisitazioni, per divenire così un’altra fonte di attrazione turistico culturale. Il cibo è sicuramente cultura e presentare i piatti della propria tradizione è un po’ come raccontare al proprio ospite un po’ di storia della propria città.” ha così aperto la serata il presidente di Gaetavola Cosmo Pesigi,

 

Circa 60 i presenti divisi tra soci di Gaetavola e loro accompagnatori e qualche ospite, per una cena scorsa piacevolmente, complice un servizio preciso e impeccabile, tra tradizione e tentativi di innovazione della stessa, il tutto accompagnato dai piacevoli intermezzi musicali dei maestri Terracciano, alla chitarra e Rastrelli, voce.

Giudici della serata e di tutta la competizione i soci di Gaetavola, ai quali nel momento del voto, il presidente Pesigi, ha rivolto l’invito a essere giudici severi e imparziali dei 6 appuntamenti e a gustare e valutare I piatti proposti con rinnovato senso critico.

Ad ogni appuntamento verrà consegnata una scheda di giudizio che si dovrà compilare al termine della cena.

Gli elementi di valutazione sono: accoglienza, servizio, qualità del cibo, utilizzo di prodotti locali, capacità di innovazione nella tradizione, vino/I proposti in abbinamento, rapporto qualità/prezzo.

Sulla base dei giudizi espressi, tramite un voto che potrà variare dal 6 al 10, al termine del concorso verrà proclamato il vincitore, che potrà fregiarsi del titolo di“A cena con Gaetavola” Ristorante del 2010. La cerimonia di premiazione si svolgerà nel ristorante vincitore durante il mese di gennaio o di febbraio 2010.

I 6 ristoranti sono stati abbinati ad un mese del c.a. escludendo luglio e agosto.

 

Prossimo appuntamento per “A cena con Gaetavola” presso “L’Enoteca di Luigi Raschi”.

 

 

L'Associazione

Gaetavola nasce nel 2002 con l’intento di rivalutare le buone tradizioni gastronomiche del territorio comprendente Gaeta ed i comuni circostanti.

Dalle nostre tavole sempre più spesso scompaiono sapori ed odori che sono, o dovrebbero essere, parte integrante della nostra cultura e tradizione, soppiantati da prodotti commerciali che si assomigliano sempre di più annullando il gusto dei cibi.

La bontà di un pesce appena pescato, la fragranza di un dolce tipico, la freschezza di un’insalata di pomodori ovvero di un frutto appena raccolto costituiscono un piacere di non facile descrizione. La possibilità che si possa gustare qualcosa del genere nella preparazione del pasto di ogni giorno rappresenta uno dei motivi per cui si è costituita Gaetavola.

Facebook