GAETAVOLA | Associazione di Promozione Sociale

Ieri è approdata a Gaeta La goletta verde di Legambiente che come ogni anno di questo periodo naviga nei nostri mari per fornirci dati importanti sulla qualità e salubrità delle acque.
Come lo scorso anno l'associazione Gaetavola in collaborazione con l'assessorato all'ambiente del Comune di Gaeta ha accolto l'equipaggio della goletta con una cena a base di prodotti tipici gaetani di alta qualita, tra cui la Tiella e le olive di Gaeta che hanno recentemente ricevuto la De.CO.(marchio di denominazione comunale di origine), e le ottime e particolari polpette di alici.
Durante la cena l'associazione Gaetavola si è fatta promotrice e ha chiesto collaborazione a Beniamino Gallinaro in qualità di presidente della locale sezione di Legambiente e all'assessore all'ambiente del comune di Gaeta Felice D'Argenzio, per la realizzazione del progetto
"Serapo d'inverno" .
L'obbiettivo del progetto è quello di valorizzare e rendere fruibile la nota spiaggia cittadina anche durante i mesi invernali.
A tale scopo le parti hanno concordato un incontro per la seconda metà di settembre, al quale sarà invitata a partecipare la Cooperativa stabilimenti balneari quale importante patner per la stesura di un programma operativo comune.

L'Associazione

Gaetavola nasce nel 2002 con l’intento di rivalutare le buone tradizioni gastronomiche del territorio comprendente Gaeta ed i comuni circostanti.

Dalle nostre tavole sempre più spesso scompaiono sapori ed odori che sono, o dovrebbero essere, parte integrante della nostra cultura e tradizione, soppiantati da prodotti commerciali che si assomigliano sempre di più annullando il gusto dei cibi.

La bontà di un pesce appena pescato, la fragranza di un dolce tipico, la freschezza di un’insalata di pomodori ovvero di un frutto appena raccolto costituiscono un piacere di non facile descrizione. La possibilità che si possa gustare qualcosa del genere nella preparazione del pasto di ogni giorno rappresenta uno dei motivi per cui si è costituita Gaetavola.

Facebook