GAETAVOLA | Associazione di Promozione Sociale

Ingredienti: 8 pomodori medi maturi, 300 gr di riso, basilico, aglio, olio d’oliva, sale e pepe.

Tagliate in senso orizzontale la parte alta dei pomodori (lato picciolo) in modo che in seguito faccia da coperchio, mettendola da parte. Svuotateli e tritate la polpa del pomodoro che avete tolta, aggiungendo l’olio, il sale, il pepe, il riso ed il basilico. Riempite i pomodori con tutti gli ingredienti, e ricopriteli ognuno con la parte alta che avete conservato. Disponeteli in una casseruola, aggiungendo nel recipiente un po' di succo di pomodoro, sale e pepe, ed irrorate con olio d’oliva.
Cottura a casseruola coperta e a fuoco lento per circa 45 minuti.
Nella teglia tra i pomodori potete mettere dei bastoncini di patate o delle olive di Gaeta.

L'Associazione

Gaetavola nasce nel 2002 con l’intento di rivalutare le buone tradizioni gastronomiche del territorio comprendente Gaeta ed i comuni circostanti.

Dalle nostre tavole sempre più spesso scompaiono sapori ed odori che sono, o dovrebbero essere, parte integrante della nostra cultura e tradizione, soppiantati da prodotti commerciali che si assomigliano sempre di più annullando il gusto dei cibi.

La bontà di un pesce appena pescato, la fragranza di un dolce tipico, la freschezza di un’insalata di pomodori ovvero di un frutto appena raccolto costituiscono un piacere di non facile descrizione. La possibilità che si possa gustare qualcosa del genere nella preparazione del pasto di ogni giorno rappresenta uno dei motivi per cui si è costituita Gaetavola.

Facebook