GAETAVOLA | Associazione di Promozione Sociale

Una firma per GAETAVOLA: il nuovo 5 per mille

Cari sostenitori e care sostenitrici,

grazie alla Legge 266/05 (Finanziaria per l’anno 2006) che ha ufficialmente preso il via con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del DPCM del 20 gennaio 2006 i cittadini potranno scegliere di destinare una quota pari al 5 per mille della propria IRPEF a sostegno delle associazioni di promozione sociale iscritte agli albi regionali; Il meccanismo del 5 per mille, in applicazione dalla dichiarazione dei redditi 2005, va ad aggiungersi a quelle già tradizionalmente in essere (8Xmille) destinate alle varie confessioni religiose e rappresenta un’occasione di sostegno importante per tutto il mondo del sociale. Non si tratta di un aggravio alle vostre imposte : lo Stato rinuncerà alla quota del 5 per mille per destinarla alla finalità da voi indicata. Nei modelli per la prossima dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD 2006, modello 730/1 bis o Modello Unico Redditi Persone Fisiche) ci saranno quattro caselle per indicare la categoria preferita. Chi decide di destinare, in fase di dichiarazione dei redditi, il 5 per mille della propria IRPEF all’ Associazione Gaetavola deve apporre la propria firma nel primo riquadro (ONLUS e non profit) contrassegnando con il codice fiscale della nostra associazione: 90032010598.

Cordiali saluti.
 
Il Presidente
Cosmo Pesigi

 

Ricordo che l'opzione 5 per mille può essere esercitata : 
in sede di mod.730 (termine 30 aprile)
in sede di mod.unico (termine 20 giugno)

chi non deve presentare la dichiarazione, direttamente al caf, (termine 30 aprile)

 Dona il 5x1000 a Gaetavola

L'Associazione

Gaetavola nasce nel 2002 con l’intento di rivalutare le buone tradizioni gastronomiche del territorio comprendente Gaeta ed i comuni circostanti.

Dalle nostre tavole sempre più spesso scompaiono sapori ed odori che sono, o dovrebbero essere, parte integrante della nostra cultura e tradizione, soppiantati da prodotti commerciali che si assomigliano sempre di più annullando il gusto dei cibi.

La bontà di un pesce appena pescato, la fragranza di un dolce tipico, la freschezza di un’insalata di pomodori ovvero di un frutto appena raccolto costituiscono un piacere di non facile descrizione. La possibilità che si possa gustare qualcosa del genere nella preparazione del pasto di ogni giorno rappresenta uno dei motivi per cui si è costituita Gaetavola.

Facebook