GAETAVOLA | Associazione di Promozione Sociale

Ingredienti: 600 gr di pesce (sarde, alici, merluzzo, pesce sciabola, ecc.), 2 uova fresche, un paio di fettine di pane raffermo bagnato, sale, aglio, pepe, prezzemolo tritato e farina.

Pulite il pesce, diliscatelo e lasciatelo a bagno per un’ora in acqua e vino bianco, per far allontanare l’eventuale residuo di sangue. Asciugate il pesce, sminuzzatelo, aggiungete il sale, il prezzemolo tritato, le uova, il pane sbriciolato, il pepe e l’aglio tritato. Amalgamate il composto e formate con le mani delle palline di circa 3 cm di diametro. Passate nella farina e friggete in abbondante olio. Servitele come pietanza con contorno di olive di Gaeta ed insalata verde.

Variante:
Linguine al sugo di polpette. Preparate un sugo semplice di pomodoro, aglio e prezzemolo, molto brodoso. Quasi al termine della cottura aggiungetevi le polpette di pesce già fritte e lasciate cuocere ancora per 5 minuti. Condire col sugo la pasta (linguine, spaghetti, ecc...)

Suggerimento:
Quando bisogna condire la pasta col sugo di pesce è opportuno seguire il seguente procedimento per far insaporire maggiormente la pasta.
Spegnete il fuoco sotto la pentola della pasta quando questa è ancora un po' cruda (l’anima deve essere ancora dura). Lasciate riposare la pasta nell’acqua per una ventina di secondi. Scolatela nel colapasta e lasciate riposare per altri 20 secondi (diventa opaca in superficie). Versatela direttamente nel tegame del sugo e lasciate completare la cottura per un paio di minuti a fuoco forte. Il pesce deve essere allontanato dal sugo, prima che vi venga versata la pasta.

L'Associazione

Gaetavola nasce nel 2002 con l’intento di rivalutare le buone tradizioni gastronomiche del territorio comprendente Gaeta ed i comuni circostanti.

Dalle nostre tavole sempre più spesso scompaiono sapori ed odori che sono, o dovrebbero essere, parte integrante della nostra cultura e tradizione, soppiantati da prodotti commerciali che si assomigliano sempre di più annullando il gusto dei cibi.

La bontà di un pesce appena pescato, la fragranza di un dolce tipico, la freschezza di un’insalata di pomodori ovvero di un frutto appena raccolto costituiscono un piacere di non facile descrizione. La possibilità che si possa gustare qualcosa del genere nella preparazione del pasto di ogni giorno rappresenta uno dei motivi per cui si è costituita Gaetavola.

Facebook